Air Sparging

La tecnologia di Air Sparging (AS) è una tecnologia di bonifica che consente la rimozione dei composti organici volatili (VOC) presenti in fase disciolta nelle acque sotterranee che vengono adsorbiti dal terreno saturo attraverso l’iniezione di aria atmosferica in pressione nell’acquifero.

L’aria insufflata sposta l’acqua e occupa i vuoti (pori) presenti nel terreno, volatilizzando e rimuovendo fisicamente i composti organici volatili e contemporaneamente insufflando ossigeno nell’acqua di falda.
Il risultato di tale azione è la rimozione fisica per volatilizzazione dei composti volatili e la
stimolazione delle attività di biodegradazione aerobica sia dei composti disciolti che dei composti adsorbiti.

AS 01 150x150 Air Sparging AS 02 150x150 Air Sparging

L’aria iniettata provoca la risalita dei contaminanti verso la zona insatura superiore, dove l’ abbinamento con un sistema di estrazione vapori di Soil Vapor Extraction (SVE) permette la captazione e rimozione dei vapori formatisi.
Le caratteristiche di un terreno costituito da una composizione medio-fine, di natura prevalentemente sabbiosa e limo-sabbiosa, risultano idonee all’applicazione di un impianto di AS-SVE ed alla conseguente creazione di un flusso d’aria controllato in entrata e in uscita dalla porzione di terreno oggetto del trattamento.

AS 03 rev 150x150 Air Sparging

Sparging con Ozono

L’insuflazione di ozono è un efficace tecnologia per la rimozione di sostanze organiche volatili nella matrice insatura e satura.

Attraverso un diffusore che massimizza la distribuzione di microbolle di dimensioni di 0,05 mm, nei pori della matrice consente di ossidare una vasta gamma di sostanze organiche volatili: MTBE; PCE; TCE e BTEX, Fenoli e IPA.